È tra i cinque sensi forse quello che tutti noi sfruttiamo maggiormente. Ci permette di discriminare forme, rilievi, colori e di emozionarci: stiamo parlando della vista e degli occhi!

È grazie al processo visivo, che converte uno stimolo luminoso in un’immagine, che stai leggendo questo articolo. Essendo un meccanismo tanto scontato purtroppo raramente ci si ferma a riflettere sulla sua importanza o sul fatto che forse anche la vista ogni tanto abbia bisogno di essere supportata.

Vista e occhi sempre più stanchi

Oggigiorno utilizziamo i device per fare praticamente qualsiasi cosa: si lavora con il pc, si leggono libri dal tablet, ormai si fa anche la spesa con lo smartphone. Se sommiamo poi le ore che passiamo concentrati alla guida o intenti a leggere un documento capite bene quanto la vista sia sottoposta a sforzi continui.

Questo comporta che sempre più persone presentino una condizione definita di affaticamento visivo, con conseguenze che si riscontrano sia a livello della vista che degli occhi:

  • Si manifesta ad esempio visione offuscata, visione doppia e altri fastidi della vista
  • Ma anche bruciore, secchezza oculare e sensazione di corpo estraneo nell’occhio

Questi fastidi oculari si manifestano anche a causa di fattori ambientali, ai quali gli occhi sono costantemente esposti, come vento, inquinamento, allergeni tipici della stagione primaverile e salsedine.

Perché i device stancano gli occhi?

Guardare il computer per un tempo prolungato determina infatti una riduzione del numero di volte che si sbattono le palpebre comportando ridotta idratazione dell’occhio. L’occhio quindi risulta meno rilassato, appunto più “stanco” e si manifestano i fastidi visivi e degli occhi sopra menzionati.

Ecco perché chi lavora 8 ore davanti a computer, gli studenti e i giovani che passano ore a giocare ai videogiochi sono le persone che maggiormente dovrebbero prestare attenzione a vista e occhi.

Vista occhi: attenzione al Gaming !

Forse molti di voi avranno sentito parlare di questo fenomeno, che si è evoluto da semplici giochi online ad un’organizzazione molto più strutturata, arrivando persino a “praticare” degli Sport online e creare delle Olimpiadi. Per chi si approccia a questo mondo è ottimale supportare la vista per 2 motivi:

  • evitarne l’affaticamento e i fastidi derivanti
  • essere più performanti, un processo visivo ottimale agevola queste attività

Un supporto di origine naturale

Capiamo quindi come poter supportare e mantenere la nostra vista in ottimo stato.

In primis adottando degli accorgimenti quotidianamente; come mantenere una illuminazione bassa dei device e riposare gli occhi dallo schermo. Per far questo è utile la regola 20-20-20 ovvero ogni 20 minuti spostare gli occhi dallo schermo e osservare un oggetto a 20 piedi di distanza (ovvero 6 metri) per almeno 20 secondi.

Esistono poi delle sostanze di origine naturale che possono essere d’aiuto per il benessere della vista, come il Tagete, ricco di carotenoidi quali la Luteina e la Zeaxantina e il Mirtillo nero. Consigliabile anche l’integrazione con vitamine e minerali, come la Vitamina C e la Vitamina E che proteggono le cellule dallo stress ossidativo. Lo zinco invece contribuisce al mantenimento della capacità visiva normale.

E per gli occhi?

Supportare il processo visivo non significa però ridurre i fastidi a livello della superfice oculare, quali bruciore, rossore e fastidi. In tal caso risultano più funzionali i colliri:

  • In caso di occhio stanco o secco è necessario aumentarne l’idratazione. Tra i vari colliri sicuramente sono molto comodi quelli in spray da spruzzare ad occhi chiusi che esplicano un’immediata sensazione di sollievo. Risultano pratici da utilizzare ad esempio davanti al pc, in macchina o in altre situazioni poco “comode”.

 

A cura della Dr.ssa Laura Rubini